RADUNO LEVRIERI di "BRYAN's LEVRIERI RESCUE" 28.05.2016.

28 maggio 2016 è grande festa !
La nostra Protectora spagnola viene fare la visita a Roma!
I nostri cani adottati che sono diventati cani di casa, incontrano le persone che per primi li hanno incontrati in mezzo ai campi in condizioni pietose, quelli che in attesa delle loro adozioni li hanno accuditi, sfamati e curati.
Bryan organizza la grande festa a Roma!
Sono invitati tutti i nostri adottanti!
Passato e futuro!
Dolore del passato e amore di oggi!
Lacrime amareggiate della tristezza e lacrime di gioia!
"Bryan's Levrieri Rescue"- associazione per la salvaguardia e adozioni dei levrieri spagnoli.

LA TRAGEDIA SPAGNOLA CONTINUA

02.05.2016.
LA TRAGEDIA SPAGNOLA CONTINUA
Questo è successo in Spagna, in Ciudad Real, nella zona dove è situato il nostro canile.
Vicino a una strada accanto alla ferrovia hanno impiccato un galgo in un modo che si chiama " suonare il pianoforte".
Questi selvaggi appendono il cane in modo che le zampe posteriori possono toccare il terreno e attendono che il povero cane si impicchi per esaurimento di forze.
E non accade solo qui, ma in tutta la Spagna.
Quanti anni o secoli dovranno ancora passare perché queste atrocità finiscano?
In questo paese non sono solo i galgueros ad essere incivili, ma anche i goverantii che lo consentono,le autorità competenti che non perseguono gli abusi e gli abbandoni che continuano!
Loro si girano dall'altra parte,negando che ci siano abusi!
Non vogliono perseguire nemmeno la dogfighting che va avanti senza interruzioni!
E quando gli abusi e gli abbandoni sono segnalati, non cercano i colpevoli!
C'è l incuria totale ed è uno stato di selvaggi,quando finirà tutto questo ?

LA ZARINA RUSSA ULIANA PARTECIPA I CONCORSI FOTOGRAFICI

La nostra ex Rescue galga Uliana posa sulla foto della mamma Sveta Elfimova!
La foto ha vinto il 2* premio del concorso Moscow International Fotography Awards-MIFA nella categoria "Animali domestici"!
Auguri!!!
ALBUM DEL SUO RECUPERO:https://www.facebook.com/media/set/?set=a.413572412110319.1073741954.100003726905870&type=3
ALBUM DEL SUO ARRIVO:https://www.facebook.com/media/set/?set=a.516970988437127.1073742026.100003726905870&type=3



MARATONA LUCCANINA 2015

Oggi "Bryan's Levrieri Rescue" era presente alla manifestazione a Lucca "LucCanina".
Erano presenti tantissimi cani!
Abbiamo fatto 4 km il giro delle mura della città!
Abbiamo fatto tante amicizie!
Alla fine della manifestazione sono stati premiati alcuni cani!
Il premio di Eleganza ha vinto il nostro MIZAR!


Oggi "Bryan's Levrieri Rescue" era presente alla manifestazione a Lucca "LucCanina".
Erano presenti tantissimi cani!
Abbiamo fatto 4 km il giro delle mura della città!
Abbiamo fatto tante amicizie!
Alla fine della manifestazione sono stati premiati alcuni cani!
Il premio di Eleganza ha vinto il nostro MIZAR!















Cosi era Mizar l'anno scorso...

Magro, pieno di ferite....

Adesso è un Vincitore!

Ha vinto premio di Eleganza!

Ha vinto la vita! Ha vinto amore!


BUON ANNO 2015

INTERVIEW "BRYAN'S LEVRIERI RESCUE" A "TV ALICE" 27.06.2014

ROMA, PONTE MILVIO. Ogni secondo sabato del mese siamo sempre con il nostro gazzebo informativo. Raccolta cibo,medicinali e coperte per i cani dei canili italiani e spagnoli.


Amare animali di casa è un piacere!
Loro sono i nostri campagni della vita!
Ma quanti animali non hanno la casa, la famiglia, amore....
Cani di strada, cani di canili....
Non scordiamo di queste creature, che si trovano in difficoltà!
Tutti insieme aiutiamoli!
 
Ogni mese sulla piazza capitolina Ponte Milvio si svolge un evento importante: una raccolta cibo e medicinali per le creature bisognose!

Sono sempre presenti i levrieri spagnoli a promuovere le adozioni e a far conoscere alla gente la situazione tragica che si verifica in Spagna.
Ci uniamo per aiutare i nostri fratelli minori.

Tutto il raccolto viene suddiviso tra i canili bisognosi e volontari privati che accolgono cani i gatti.

 

Ogni secondo sabato del mese  (dalle 10.00 alle 18.00) vi aspettiamo a  Ponte Milvio !
Grazie per il vostro sostegno!

Amici!
C'e una grossa cifra del abbandono! Ci sono tanti animali che rimangono senza tetto!
Tutto è dovuto al fattore umano! Siamo noi risponsabili di tutto ciò!
Abbiamo bisogno di VOI!
Serve cibo, crocche, medicinali, antiparassitari,coperte.
Portate a casa un amico peloso dal canile - vi farà felice!
Con il vostro AIUTO possiamo fare il nostro DOVERE!


16.05.2014. Apertura stagionale di "Baubeach" nel Lido di Maccarese, Fiumicino.

16.05.2014. Lido di Maccarese (Fiumicino).
Apertura stagionale della spiaggia per i nostri amici di 4 zampe.
Evento importante!
La prima spiaggia per cani liberi e felici d’Italia,
Grazie a Patrizia Daffinà, Cocò e Alessandro Tenaglia.

Bryan è stato presente per promuovere adozioni levrieri e far conoscere la situazione tragica spagnola.
Video, "Messaggero":http://video.ilmessaggero.it/roma2013/riapre_il_baubeach_di_fiumicino_la_spiaggia_per_gli_amici_a_4_zampe-32191.shtml

SMARRITO LEVRIERO DI NOME MATILDE A ROMA!

La sera del 20 gennaio si è smarrita Matilde.

Cane ex-rescue proveniente dall' inferno spagnolo.
Zoma Roma Nord, Cassia – Grottarossa.
È scappata dall’area cani ,passando sotto la rete, andando nei campi aperti adiacenti al parco stesso.
Il cane è adulto, abituato alla compagnia dell’uomo, non si spaventa ed è consapevole di cosa le stia succedendo.
Microchip: 941000014736490.
Si prega di contattare: 331/4903562;
E-mail: salvalevriero@yandex.com

LAUTA RICOMPENSA!

 

ULTIMO AVVISTAMENTO: 05.02.2014 stazione "Giustiniana" a Roma.

VOLANTINO DA CONDIVIDERE!

VOLANTINO DA CONDIVIDERE!


PicBadge.

Per chi volesse aggiungere il PicBadge alla vs.foto basta cliccare su link:

 http://www.picbadges.com/badge/3295089/

 

BUON ANNO 2014!


BRYAN con il organizzatore FRANCESCO PETRUCCI, PRESIDENTE DEL MUNICIPIO XV DANIELE TORQUATI E LA SUA SQUADRA.

TG 3. Roma,Ponte Milvio,13.04.2013.

Ogni mese siamo presenti con azione promozionale al favore dei levrieri spagnoli su Ponte Milvio-la piazza importante di capitale.


TGR Lazio. 12 maggio,2013.

Ogni mese siamo al Ponte Milvio.Oggi sono venuti a trovarci i nostri tesori adottati.


"Il Periodico" di Roma.

GRANDE FESTA A ROMA! FANTàSIA!!

 

Amici!!!
Il presidente di " Bryan's Levrieri Rescue" galgo Bryan, insieme a tutti i suoi adottanti ed adottati, è stato invitato alla manifestazione "Fantasia", che si terrà il 1 dicembre a Roma, per far conoscere la situazione dei levrieri in Spagna.
Ci saranno spettacoli di "Circo Bianco",manifestazioni equine e sfilate canine! E ci sarà una sorpresa per i levrieri...accorrete!!!
Fb "Fantasia"
: https://www.facebook.com/groups/frascorpion/?fref=ts

http://www.fantasialand.altervista.org/

 

 

Nuova legge in vigore.

 

MINISTERO DELLA SALUTE.

ORDINANZA 06.09.2013, pubblicata nella "Gazzetta Ufficiale" n.209 (del 06.09.2013).

 

Ordinanza contingibile ed urgente concernente la tutela dell'incolumità pubblica dall'aggressione dei cani.

 


Ordina:
Art. 1
1. Il proprietario di un cane è sempre responsabile del benessere, del controllo e della conduzione dell'animale e risponde, sia civilmente che penalmente, dei danni o lesioni a persone, animali o cose provocati dall'animale stesso.
2. Chiunque, a qualsiasi titolo, accetti di detenere un cane non di sua proprietà ne assume la responsabilità per il relativo periodo.
3. Ai fini della prevenzione di danni o lesioni a persone, animali o cose il proprietario e il detentore di un cane adottano le seguenti misure:
a) utilizzare sempre il guinzaglio a una misura non superiore a mt 1,50 durante la conduzione dell'animale nelle aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, fatte salve le aree per cani individuate dai comuni;
b) portare con se una museruola, rigida o morbida, da applicare al cane in caso di rischio per l'incolumità di persone o animali o su richiesta delle autorità competenti;
c) affidare il cane a persone in grado di gestirlo correttamente;
d) acquisire un cane assumendo informazioni sulle sue caratteristiche fisiche ed etologiche non che sulle norme in vigore;
e) assicurare che il cane abbia un comportamento adeguato alle specifiche esigenze di convivenza con persone e animali rispetto al contesto in cui vive.
4. È fatto obbligo a chiunque conduca il cane in ambito urbano raccoglierne le feci e avere con sè strumenti idonei alla raccolta delle stesse.
5. Sono istituiti percorsi formativi per i proprietari di cani, in conformità al decreto ministeriale 26 novembre 2009, con rilascio di un attestato di partecipazione denominato patentino. I percorsi formativi sono organizzati dai comuni congiuntamente ai servizi veterinari delle aziende sanitarie locali, i quali possono avvalersi della collaborazione dei seguenti soggetti: ordini professionali dei medici veterinari, facoltà di medicina veterinaria, associazioni veterinarie e associazioni di protezione animale. Il comune, su indicazione del servizio veterinario ufficiale, individua il responsabile scientifico del percorso formativo tra i medici veterinari esperti in comportamento animale o appositamente formati dal Centro di referenza nazionale per la formazione in sanità pubblica veterinaria, istituito presso l'Istituto zooprofilattico sperimentale della Lombardia e dell'Emilia Romagna.
6. Il medico veterinario libero professionista informai proprietari di cani in merito alla disponibilità di percorsi formativi e, nell'interesse della salute pubblica, segnala ai servizi veterinari dell'azienda sanitaria locale la presenza, tra i suoi assistiti, di cani che richiedono una valutazione comportamentale in quanto impegnativi per la corretta gestione ai fini della tutela dell'incolumità pubblica.
7. A seguito di episodi di morsicatura, di aggressione o sulla base di altri criteri di rischio i comuni, su indicazione dei servizi veterinari, decidono, nell'ambito del loro compito di tutela dell'incolumità pubblica, quali proprietari di cani hanno l'obbligo di svolgere i percorsi formativi. Le spese per i percorsi formativi sono a carico del proprietario del cane.
Art. 2
1. Sono vietati:
a) l'addestramento di cani che ne esalti l'aggressività;
b) qualsiasi operazione di selezione o di incrocio di cani con lo scopo di svilupparne l'aggressività;
c) la sottoposizione di cani a doping, così come definito all'articolo 1, commi 2 e 3, della legge 14 dicembre 2000, n. 376;
d) la vendita, l'esposizione ai fini di vendita e la commercializzazione di cani sottoposti a interventi chirurgici non conformi all'articolo 10 della Convenzione europea per la protezione degli animali da compagnia, fatta a Strasburgo il 13 novembre 1987, ratificata e resa esecutiva in Italia con legge 4 novembre 2010, n. 201.
2. Gli interventi chirurgici effettuati in conformità all'articolo 10 della citata Convenzione europea sono certificati da un medico veterinario. Il certificato veterinario segue l'animale ed è presentato quando richiesto dalle autorità competenti.
3. Gli interventi chirurgici effettuati in violazione dell'articolo 10 della citata Convenzione europea sono da considerarsi maltrattamento animale ai sensi dell'articolo 544-ter del codice penale.
Art. 3
1. Fatto salvo quanto stabilito dagli articoli 86 e 87del decreto del Presidente della Repubblica 8 febbraio 1954, n. 320, recante «Regolamento di polizia veterinaria», a seguito di morsicatura o aggressione i servizi veterinari attivano un percorso mirato all'accertamento delle condizioni psicofisiche dell'animale e della corretta gestione da parte del proprietario.
2. I servizi veterinari, oltre a quanto stabilito dall'articolo 1, comma 7, in caso di rilevazione di rischio elevato, stabiliscono le misure di prevenzione ela necessità di una valutazione comportamentale e di un eventuale intervento terapeutico da parte di medici veterinari esperti in comportamento animale.
3. I servizi veterinari detengono un registro aggiornato dei cani dichiarati a rischio elevato di aggressività ai sensi del comma 2.
4. I proprietari dei cani inseriti nel registro di cui al comma 3 stipulano una polizza di assicurazione di responsabilità civile per danni contro terzi causati dal proprio cane e applicano sempre al cane, quando si trova in aree urbane e nei luoghi aperti al pubblico, sia guinzaglio si amuseruola.
Art. 4
1. È vietato possedere o detenere cani registrati ai sensi dell'articolo 3, comma 3:
a) ai delinquenti abituali o per tendenza;
b) a chi è sottoposto a misure di prevenzione personale o a misura di sicurezza personale;
c) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva, per delitto non colposo contro la persona o contro il patrimonio, punibile con la reclusione superiore a due anni;
d) a chiunque abbia riportato condanna, anche non definitiva o decreto penale di condanna, per i reati di cui agli articoli 727,544-ter, 544-quater, 544-quinques del codice penale, per quelli previsti dall'articolo 2 della legge 20 luglio 2004, n. 189, e dall'articolo 4 della legge 4 novembre 2010, n. 201;
e) ai minori di 18 anni, agli interdetti e agli inabili per infermità di mente.

 


 

 

"CHE VITA DA CANI! DIAMOGLI UNA MANO, A PONTE MILVIO".

 

http://www.vignaclarablog.it/2013060723465/che-vita-da-cani-diamogli-una-mano-a-ponte-milvio/

 

Che vita da cani! Diamogli una mano, a Ponte Milvio

7-Giugno-2013 | 13:40

Sabato 8 giugno torna sulla piazza di Ponte Milvio “Un Aiuto per Gli Amici a 4 Zampe” che si terrà dalle 10 alle 18 sul grande marciapiede lato farmacia. Ormai lo sanno tutti, si tratta della campagna di raccolta cibo e generi di prima necessità per cani e gatti che una volta al mese chiede una mano (coperte antiparassitari, croccantini, umido, ecc.) per gli amici a quattro zampe privi di affetto e di una casa. Nel corso di questa campagna 2013 sono stati già raccolti circa 6000 kg di cibo e ben 25 cani e 15 gatti sono stati adottati. 

“Di sicuro non sono dati rilevanti ma certo si tratta di un buon risultato vista la costanza dell’iniziativa e il costo zero della stessa” afferma Francesco Petrucci, organizzatore dell’iniziativa che di mese in mese raccoglie sempre più adesioni.

Petrucci, con l’occasione, ci tiene a ringraziare i volontari sempre presenti, tutti coloro che con le loro donazioni in cibo permettono di dare un aiuto concreto, la Guardia Ecozoofila Nazionale (G.E.N) e l’Oipa Italia per la loro costante presenza, l’associazione Bryan’s SalvaLevriero Rescue che continuerà la raccolta fondi per la sterilizzazione, e i volontari delle associazione Fido & Ambiente e Amici di Fido che sabato porteranno alcuni amici a 4 zampe provenienti da rifugi e canili nella speranza di trovar loro una casa.

 

Bryan's Levrieri Rescue conferma The Written Declaration 0006/2013

 

http://www.avaaz.org/fr/petition/STATUT_DANIMAL_DE_COMPAGNIE_POUR_LES_LEVRIERS_EN_EUROPE/?pv=51

  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Bryan's Levrieri Rescue" SUPPORT THE WRITTEN DECLARATION 0006/2013.

 

http://www.avaaz.org/fr/petition/STATUT_DANIMAL_DE_COMPAGNIE_POUR_LES_LEVRIERS_EN_EUROPE/?pv=51 DICHIARAZIONE SCRITTA SULLA CESSAZIONE IMMEDIATA DELLE TORTURE E DEI MALTRATTAMENTI INFLITTI AI LEVRIERI IN EUROPA (0006/2013, scadenza: 15.7.2013)

 

Se la Dichiarazione scritta 0006/2013 sarà accettata del Parlamento Europeo potrebbe essere l’inizio di un cambiamento per i levrieri, che sono fra gli animali più maltrattati del mondo. Questa dichiarazione dovrà essere sottoscritta da almeno 378 europarlamentari per diventare vincolante per la Commissione Europea. Per il momento (il 13 giugno) la Dichiarazione ha solo 95 firme, cioè ne occorrono ancora 283. Perciò sarebbe molto importante sollecitare i deputati a firmare la Dichiarazione, ed ognuno di noi può farlo! Si può, per esempio, mandare un messaggio e-mail ai deputati. Basta un breve messaggio, ma se volete, potete usare la lettera in questo link, dove troverete anche la Dichiarazione: http://www.greyhoundhelp.org/dichiarazione.html Per favore, mandate il messaggio entro il 30 giugno! Gli indirizzi e-mail dei deputati italiani: roberta.angelilli@europarl.europa.eu;alfredo.antoniozzi@europarl.europa.eu;paolo.bartolozzi@europarl.europa.eu;carlo.casini@europarl.europa.eu;silvia.costa@europarl.europa.eu;francesco.deangelis@europarl.europa.eu;leonardo.domenici@europarl.europa.eu;roberto.gualtieri@europarl.europa.eu;guido.milana@europarl.europa.eu;claudio.morganti@europarl.europa.eu;alfredo.pallone@europarl.europa.eu;niccolo.rinaldi@europarl.europa.eu;potito.salatto@europarl.europa.eu;david.sassoli@europarl.europa.eu;marco.scurria@europarl.europa.eu;antonello.antinoro@europarl.europa.eu;rita.borsellino@europarl.europa.eu;rosario.crocetta@europarl.europa.eu;salvatore.iacolino@europarl.europa.eu;giovanni.lavia@europarl.europa.eu;giommaria.uggias@europarl.europa.eu;pino.arlacchi@europarl.europa.eu;raffaele.baldassarre@europarl.europa.eu;andrea.cozzolino@europarl.europa.eu;paolo.decastro@europarl.europa.eu;luigiciriaco.demita@europarl.europa.eu;giuseppe.gargani@europarl.europa.eu;vincenzo.iovine@europarl.europa.eu;clemente.mastella@europarl.europa.eu;barbara.matera@europarl.europa.eu;erminia.mazzoni@europarl.europa.eu;aldo.patriciello@europarl.europa.eu;gianni.pittella@europarl.europa.eu;crescenzio.rivellini@europarl.europa.eu;sergio.silvestris@europarl.europa.eu;salvatore.tatarella@europarl.europa.eu;gabriele.albertini@europarl.europa.eu ;magdicristiano.allam@europarl.europa.eu;francesca.balzani@europarl.europa.eu;vito.bonsignore@europarl.europa.eu;mario.borghezio@europarl.europa.eu;sergio.cofferati@europarl.europa.eu;lara.comi@europarl.europa.eu;carlo.fidanza@europarl.europa.eu;mario.mauro@europarl.europa.eu;cristiana.muscardini@europarl.europa.eu;pierantonio.panzeri@europarl.europa.eu;fiorello.provera@europarl.europa.eu;licia.ronzulli@europarl.europa.eu;oreste.rossi@europarl.europa.eu;matteo.salvini@europarl.europa.eu;francescoenrico.speroni@europarl.europa.eu;gianluca.susta@europarl.europa.eu;patrizia.toia@europarl.europa.eu; sergio.berlato@europarl.europa.eu;luigi.berlinguer@europarl.europa.eu;mara.bizzotto@europarl.europa.eu;antonio.cancian@europarl.europa.eu;salvatore.caronna@europarl.europa.eu;herbert.dorfmann@europarl.europa.eu;lorenzo.fontana@europarl.europa.eu;elisabetta.gardini@europarl.europa.eu;tiziano.motti@europarl.europa.eu;vittorio.prodi@europarl.europa.eu;amalia.sartori@europarl.europa.eu;giancarlo.scotta@europarl.europa.eu;debora.serracchiani@europarl.europa.eu MILLE GRAZIE PER IL VOSTRO AIUTO!

Johanna Wasström,

"Bryan's Levrieri Rescue".

Adozioni dei levrieri spagnoli,podenco, borzoy russo (borzoi)

E-mail: salvalevriero@yandex.com

Tel.: +39/331/4903562

        +39/3394687026